English EN German DE Italian IT

A breve disponibile il nostro E Commerce

Satsuma Miyagawa: Tutto quello che devi sapere nel 2022

I mandarini Satsuma Miyagawa sono di dimensioni medio-grandi, con un diametro medio di 6-7 centimetri, e sono rotondi o oblati con una forma leggermente sbilenca. La buccia sottile ha un colore variabile dal verde all’arancio, a seconda del clima in cui viene coltivata ed è facile da sbucciare, liscia, lucente e ricoperta da piccole ghiandole oleose.

Sotto la buccia, la polpa dell’arancia è tenera, succosa, senza semi ed è divisa in 9-10 spicchi da sottili membrane.

I mandarini Miyagawa sono aromatici con un sapore dolce e piccante e un’acidità equilibrata.

satzuma miyagawa

Satsuma Miyagawa: Stagioni/Disponibilità

I mandarini Miyagawa sono disponibili nel periodo autunnale.

I mandarini Miyagawa, classificati botanicamente come Citrus reticulata, sono una varietà satsuma di agrumi che crescono a grappolo su alberi sempreverdi di piccola statura che appartengono alla famiglia delle Rutaceae. I mandarini Satsuma prendono il nome dalla prefettura giapponese dove sono stati coltivati ​​per la prima volta e tutti i satsuma sono classificati in gruppi a seconda che siano varietà precoci, medie o tardive. I mandarini Miyagawa stanno maturando molto presto, quindi sono designati come “Wase Unshu”. Coltivati ​​nelle isole meridionali del Giappone, in Nuova Zelanda e in alcune aree della California meridionale, i mandarini Miyagawa sono anche conosciuti come Wase Miyagawa e sono preferiti per la loro lunga conservazione, il sapore dolce e aspro e la natura senza semi e facile da sbucciare.

Satsuma Miyagawa: Valore nutrizionale

I mandarini Miyagawa sono un’ottima fonte di vitamine A e C e contengono fibre alimentari, potassio, rame, calcio e magnesio. Sono anche preziose fonti di antiossidanti flavonoidi come naringenina, naringina ed esperetina.

 

Applicazioni in cucina

I mandarini Miyagawa sono più adatti per le applicazioni crude in quanto il loro sapore dolce e piccante viene mostrato se consumati freschi, fuori mano. Il frutto è facilmente sbucciato e può essere confezionato in contenitori per il pranzo, segmentato e gettato in insalate verdi, mescolato in ciotole di frutta o guarnito su pesci come ippoglosso, salmone, scorfano e passera.

Le fette di mandarino Miyagawa possono anche essere aggiunte a taglieri per formaggi, ciotole per cereali o servite su dessert come gelati, crostate e torte.

La scorza e il succo possono aggiungere un sapore agrumato a salse e marinate, oppure possono essere frullati in sorbetti, granite, frullati e cotti in gelatine e marmellate.

I mandarini Satzuma Miyagawa si abbinano bene con finocchio, indivia, prezzemolo, formaggio erborinato, carni come pollame, manzo, maiale e frutti di mare, frutta come fragole, banane e mango, noci e cioccolato.

I frutti si conservano per 1-2 settimane se conservati in frigorifero.

 

Satzuma Miyagawa: Informazioni etniche/culturali

I mandarini Satzuma Miyagawa sono la base dell’industria del satsuma in Nuova Zelanda e sono coltivati ​​sia da coltivatori commerciali che domestici.

I satsuma sono la varietà di mandarini nazionale ed esportazione più importante per il paese e i mandarini Miyagawa sono i primi a maturare.

La varietà ha avuto successo grazie alle condizioni climatiche, a un buon mercato sia a livello nazionale che all’esportazione ea problemi di malattie e parassiti bassi.

La Nuova Zelanda ha anche rispecchiato alcune delle pratiche di allevamento di agrumi del Giappone, come la conservazione delle varietà per un certo periodo prima dell’imballaggio per l’esportazione. Ciò consente ai livelli di acidità del frutto di diminuire, risultando in un frutto più dolce.

 

Geografia/Storia

I mandarini Miyagawa sono stati scoperti crescere su un albero di mandarino molto vecchio nella prefettura di Fukuoka, sull’isola più meridionale del Giappone.

Erano il risultato di una mutazione sportiva degli arti su un albero di mandarino zairai. Il nome zairai non si riferisce a una varietà specifica, ma a un gruppo clonale dei più antichi alberi di mandarino del Giappone. Per questo motivo, la Miyagawa è la più importante delle varietà satsuma a maturazione precoce e fu nominata e introdotta dal botanico giapponese Tyozaburo Tanaka nel 1923.

Oggi i mandarini Miyagawa si possono trovare nei mercati locali e nei negozi di specialità alimentari in Asia, Nuova Zelanda e Stati Uniti Stati.

Satzuma Myagawa: Ingrosso Ortofrutta Lavorato

Da qualche anno produciamo a Corigliano Calabro in Calabria questa tipologia di agrume che sta riscuotendo un notevole successo.

Un modo innovativo per iniziare la campagna agrumicola!

Per ulteriori informazioni su prezzi e disponibilità: info@ortofruttalavorato.it